Come nel più tradizionale dei copioni, la promessa sposa si affaccia dal balcone e ascolta le note che il suo innamorato ha scelto per lei dedicandole una serenata prima del matrimonio. Sicuramente molto romantico e di sicuro effetto.

Questa è l’ultima occasione che il futuro sposo ha per vedere la sua amata prima delle nozze, perché come tradizione vuole, la rivedrà avanzare lenta verso l’altare, avvolta dall’impalpabile velo del suo abito da sposa. Le possibilità per stupire la propria fidanzata con una serenata sono infinite. La serenata classica con la chitarra, poetico strumento musicale che insieme alla voce carezzevole del cantante interpreta con la sua melodia l’amore di Romeo per la sua Giulietta.

Il repertorio spazia dai motivi più conosciuti che entrano nel mito come “Rose Rosse” di Massimo Ranieri, durante il quale la sposa può lanciare un fiore al proprio amato dall’alto, ai tipici brani che appartengono alla tradizione romana, come “Roma nun fà la stupida”. All’occorrenza lo sposo può introdurre un brano interpretato da lui per convincere definitivamente la sposa che tutto può accadere per amore.

In alternativa, ci si può indirizzare sulla tastiera, strumento più moderno ma ugualmente d’effetto, con testi di musica leggera italiani o internazionali la cui scelta deve essere valutata in base alla personalità dell’innamorata. Eventualmente si può scegliere una mescolanza di entrambi i generi per arricchire e rendere maggiormente variato il magico concerto dedicato alla persona con la quale si intende trascorrere tutta la vita.

Un faro ben posizionato illuminerà la futura sposa affacciata alla finestra mentre un altro farà luce su cantante e fidanzato, autori della emozionante sorpresa. Grazie alla collaborazione di parenti o amici che aiuteranno Romeo a far arrivare puntuale Giulietta all’appuntamento canoro, la serenata sarà un inevitabile successo. Ai tempi dei nostri nonni, era usanza comune offrire una serenata alla sposa il giorno prima delle nozze, soprattutto nei piccoli centri.

Oggi la tradizione sta ritornando in voga, forse per il forte desiderio di romanticismo e la voglia di provare emozioni inconsuete da cui la vita frenetica ogni giorno ci distoglie. Come gran finale, ci si può divertire con l’effetto delle fontane luminose e i coriandoli sparati a festa mentre con un supplemento la serenata terminerà con i fuochi pirotecnici che concluderanno la serata nel più sentimentale dei modi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment